Pinsa Romana

La pinsa Romana è un prodotto  antico , che si vuol datatre anche prima della pizza classica. Nei secoli la ricetta è molto cambiata  migliorando notevolmente.

Dalla caratteristica forma ovale ( ma non è raro trovarla rettangolare) molti  confondono quest'impasto con  la pizza in Pala alla Romana , ma le differenze ci sono e sono sotanziali. 

Quello cha la caratterizza per la maggiore è il mix di farine che la compongono ( soia , riso  e farina di frumento  ) , l'utilizzo di una farina forte è d'obbligo  poichè si utilizza un'idratazione dell'80%.

Ho trovato una Interpretazione di Renato Bosco con  impasto diretto  e di questa vi farò sapere ben presto poichè è mia intenzione provarla.

 

L’INTERPRETAZIONE DI RENATO BOSCO DELLA PINSA ROMANA

 

impasto diretto a lievitazione naturale

 

Ingredienti per l’impasto:

 

650 g farina tipo “0”

 

30 g farina di mais

 

20 g farina di soia

 

500 g acqua

 

3 g lievito compresso

 

14 g sale

 

10 g olio extra vergine di oliva

 

Per la presentazione devo fare  i miei complimenti  a Luca ( scovato nelle mie ricerche  su instagram - https://www.instagram.com/lucapizzagourmet/?hl=it) del quale pubblico  alcune foto doverose.

Fateci avere le vostre migliori ricette per la pinsa  e anche qualche  idea di guarnitura, non mancheremo di pubbliccarle!

Scrivi commento

Commenti: 0