Teramo schiera i suoi migliori Pizzaioli

 L’Abruzzo trionfa al “World Pizza Contest and Innovative Cuisine”, campionato internazionale organizzato da Nip food tenutosi al Sigep 2016 di Rimini.

Il pizzaiolo teramano Massimiliano Di Gianvito tra i primi 10 nella categoria ‘pizza dessert’, Simone Pomante di Casoli di Atri (Teramo) terzo classificato nella sezione ‘pizza gourmet’, Vincent Di Marcello di Villa Zaccheo di Castellalto (Teramo) vice-campione di pizza vegana, con il suo secondo posto. Di Gianvito era nella “Squadra italiana pizzaioli professionisti”, Pomante ha impiegato una farina di produzione locale, Di Marcello ha proposto, su base preparata con farina di grano solina, una farcitura con crema di zucca, cime di rape al peperoncino, porro insemolato e fritto e mozzarella di latte di riso alla curcuma. “Ho gareggiato con pizzaioli di Giappone, Francia e Germania.

 

La scelta del contest ‘pizza vegana’ è il proseguimento di un percorso iniziato anni fa, con una gara in Salento al campionato di pizza ‘Trofeo Buongusto’, dove mi classificai secondo

Scrivi commento

Commenti: 0